QUESTO PORTALE WEB UTILIZZA COOKIES TECNICI Ulteriori informazioni.

Ministero della pubblica amministrazione

logo

Grazie ad una nuova consapevolezza del potenziale che la Rete rappresenta, i luoghi della cultura sono più vicini che mai e offrono ancora più spunti per nutrire la curiosità, apprendere, approfondire. Oggi più che mai questa modalità ci permette di arricchire la didattica di contenuti, curiosità, colori, suoni e meraviglia.

Una visita guidata on-line è un’occasione da cogliere per la grande varietà e ricchezza delle risorse digitali che musei, fondazioni, mostre, festival, parchi tematici mettono a disposizione delle scuole: un modo nuovo per viaggiare ovunque e rendere le nuove tecnologie strumenti educativi aperti ed efficaci. Opere d’arte, luoghi e personaggi sono raccontati con cura ricreando esperienze coinvolgenti e accessibili a tutti.

 

I siti web dei musei e i loro canali social diventano nuove sedi da visitare, vivere e condividere, rendendo il nostro immenso patrimonio culturale vivo, animato, presente.

 

Nei mesi di aprile e maggio gli alunni di tutte le classi della Pirandello Svevo sono stati coinvolti nei tour virtuali tematici selezionati in relazione alle tematiche svolte.

    

Le classi prime hanno partecipato al tour virtuale “I luoghi del potere e dello spettacolo”, che ha permesso ai ragazzi di conoscere ed indagare i modi in cui veniva esercitata la propaganda nella Roma repubblicana ed imperiale. Un excursus storico sui monumenti che sorgono lungo via dei Fori Imperiali. Dal Ludus Magnus al Colosseo, dal foro romano con i palazzi istituzionali, luoghi di esaltazione ed auto celebrazione del potere, al teatro di Marcello. Il potere della Repubblica e dell’Impero tra immagini, illustrazioni e ricostruzioni.

Le classi seconde hanno partecipato al tour virtuale “Il 500 Romano: arte e potere delle famiglie”, che ha delineato il potere delle grandi famiglie romane del Cinquecento, protagoniste nello sviluppo artistico di gran parte dei monumenti e degli edifici della capitale. Partendo da Villa Farnesina, con i suoi affreschi straordinari, fino a Campo Marzio dove sorgono ancora oggi alcuni tra i palazzi più celebri di Roma, i ragazzi hanno appreso le dinamiche e gli intrecci di potere che legavano il Papato e le grandi famiglie romane.

   

 Le classi terze hanno partecipato al tour virtuale “Roma ebraica: i luoghi della memoria”. Nel corso della visita gli alunni hanno ammirato i luoghi della capitale in cui gli ebrei si concentrarono prima della chiusura nel ghetto di Papa Paolo IV; hanno appreso dettagli della loro vita quotidiana, dei loro affari, fino agli eventi della Roma occupata dal ’43 al ’44. Una “città aperta”, ormai dominata, con i suoi luoghi legati a quel terribile periodo di prigionia e torture: il carcere di via Tasso e i luoghi della reazione partigiana, memoria di un capitolo scuro nella storia di Roma e non solo.

Il nostro viaggio è proseguito poi nel mondo della sperimentazione e del divertimento attraverso i tour organizzati da Città della Scienza, da sempre luogo di apprendimento e dialogo tra scienza e tecnologia.

Le classi prime hanno partecipato ad “Extreme Tour”, una mostra sugli organismi microscopici in grado di vivere in ambienti estremi, il cui studio consente di affrontare problematiche legate all'inquinamento, allo studio dell’esobiologia e all'identificazione di criminali e specie animali.

 

Le classi seconde hanno percorso il corpo umano alla scoperta dell’apparato circolatorio e digerente con le guide di “Corporea”, il  primo grande museo interattivo in Italia e in Europa interamente dedicato al corpo umano e alla salute.

       

Nel tour “Robot e Vulcani” e attraverso la programmazione di simpatici robot, le classi terze hanno approfondito le caratteristiche dei diversi tipi di eruzioni ed esplorato, grazie al piccolo vulcanologo Bee-Bot, i campioni di rocce i relazione al tipo di vulcano che li ha generati apprendendone la storia.

      

Sebbene la visita guidata condotta in presenza da un intero gruppo classe resti un'esperienza insostituibile per i ragazzi, i tour virtuali ci hanno consentito un'immersione suggestiva nel patrimonio storico e nella ricchezza della Natura.

Ad Maiora!

 

In primo piano

Quale versione Google Workspace scegliere? | E-goo

 
 
 
 
 

URP

SCUOLA SECONDARIA STATALE DI 1 GRADO "L.PIRANDELLO - I . SVEVO"
Via Canonico Scherillo, 34/38 Napoli - NA 80126
Tel: 0817672324
PEO: namm649004@istruzione.it
PEC: NAMM649004@pec.istruzione.it
Cod. Mecc. NAMM649004
Cod. Fisc. 95121290639
Fatt. Elett. UFTKZC 

IBAN IT 70M0306903474100000046003